Sei uno Psicologo?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca lo Psicologo
Dr.ssa Cristina Cavalli
Dr.ssa Cristina Cavalli

Via XI Febbraio, 54 - CREMONA (Cremona)

Tel: 0372 461099 Cel: 338 8342785

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr.ssa Cristina Paglialonga
Dr.ssa Cristina Paglialonga

via Ponchielli, 85 - 61122 PESARO (Pesaro E Urbino)

Cel: 3284596372

L'anoressia è un disturbo del comportamento alimentare caratterizzato da un'eccessiva magrezza, timore di prendere peso, ossessione per il proprio aspetto, amenorrea che si manifesta con la scomparsa di tre cicli mestruali consecutivi.

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr.ssa Lucia Anna Lombardo
Dr.ssa Lucia Anna Lombardo

Via G. De Falco, 24 - CASERTA (Caserta)

Cel: 331 2601244

Via Roma, 53 - 81059 VAIRANO PATENORA (Caserta)

Cel: 331 2601244

L??anoressia indica un rapporto caotico e sofferto con l??alimentazione. Coloro che soffrono di anoressia, sia uomini che donne, sono ossessionati dalla quantità di cibo assunto. Il comportamento anoressico si caratterizza, inoltre, per una eccessiva importanza data la corpo e al peso e alla magrezza. Chi soffre di anoressia si sente grassa/o, anche se in apparenza è molto magra/o. I primi sintomi si manifestano in adolescenza, ma non è esclusa un??insorgenza tardiva. L??anoressia è l??espressione di un malessere a lungo incubato che ha trovato cittadinanza nel corpo. Trovate il coraggio di chiedere aiuto perché di anoressia si può guarire.

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Anoressia: la causa è nel cervello

L'anoressia nervosa è una malattia caratterizzata dal rifiuto del cibo e dalla paura di ingrassare, un disturbo alimentare che affligge l'1% delle donne che continuano a dimagrire vedendosi sempre grasse e fuori forma, pure quando non è così. L'Associazione Bulimia e Anoressia rivela che in Italia sono oltre 3 milioni le persone che hanno disturbi alimentari. L'85% sono donne, ma il disturbo comincia a riguardare anche gli uomini.La complessità della diagnosi dell'anoressia nervosa è fonte di differenti studi e un gran numero di ipotesi alla ricerca delle cause di questa malattia. L'anoressia nervosa colpisce soprattutto le donne e la via per sconfiggerla è ancora lontana, ma una recente ricerca sembra dare un qualche indirizzo.Medical Hypotheses, rivista medica internazionale, ha recentemente pubblicato i risultati di uno studio a firma italiana del professor Giuseppe Riva (Istituto Auxologico - Milano) e dello psichiatra Santino Gaudio (Università Campus Bio Medico - Roma) che rivela come plausibile causa del disturbo il blocco allocentrico, dal titolo “Allocentric lock in anorexia nervosa: New evidences from neuroimaging studies”.Le persone hanno due visioni del proprio corpo: una egocentrica basata sulle percezioni e sensazioni che partono dal corpo e una allocentrica che ricorda l'immagine riflessa da una percezione esterna. Le differenze tra le due immagini del corpo non vengono immagazzinate e le donne perdono la consapevolezza del proprio corpo e continuano a percepire una visione distorta di ciò che esso è, nonostante diete e regimi alimentari o sportivi lo abbiano cambiato. Un disturbo di conversione tra le informazioni corporee egocentriche e quelle allocentriche impedisce alle persone di aggiornare l'immagine di sé immagazzinata nella memoria a lungo termine. Le persone rimangono legate a un ricordo che non collima con la realtà attuale, motivo per cui le pazienti che soffrono di anoressia nervosa continuano a temere di ingrassare anche in gravi condizioni di deperimento fisico. Questo problema di conversione è detto "blocco allocentrico". Tale blocco è il risultato di una compromissione tra la memoria a breve e lungo termine. Attraverso la neuroimaging su pazienti affette dalla malattina si individuano alterazioni del lobo temporale mediale, una zona del cervello dove sono attive le funzioni mnemoniche.Lo studio rivela quindi un indirizzo verso il trattamento e l'eventuale cura di questa malattia attraverso il cervello. E' solo un punto da cui partire, non ancora la soluzione, ma integrando le cure a livello fisisco con quelle a livello cerebrale, sarà possibile per gli affetti da anoressia nervosa percepire il proprio aspetto reale e iniziare un percorso sulla via della guarigione da questo disagio.


Articoli sui disturbi alimentari

Dr.ssa Ofelia Panico
Caratteristiche e Riconoscimento precoce dei disturbi del comportamento alimentare
Dr.ssa Ofelia Panico - Via dei Volsci, 34 - 04100 Latina - Viale Italia 40 - 83100 Avellino

Dott.ssa Maria Pia Santucci
Disturbi dell'alimentazione
Dott.ssa Maria Pia Santucci - Via S. Agostino, 20 - 56121 PISA


Siti di Psicologia

disturbi-eiaculazione-precoce.it
Articoli specifici sul disturbo da eiaculazione precoce maschile e femminile. Possibilità di mettersi in contatto con psicologi e psicoterapeuti.

disturbi-vaginismo.it
Prendi contatto con uno dei professionisti del sito. Il vaginismo è uno dei problemi sessuali femminili più diffusi. Ritrova l'amore che desideri.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK